4198 visitatori in 24 ore
 159 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



La sua poesia preferita:
Segmenti d'incrocio
Il tuo stare trasversale
sui miei strati,
parallelo al mio equilibrio,
è propagarsi di umori
a onde sinuose e distese
richiamo a spazi
di omessi e mutati impulsi.

-Espressivi segmenti d'incrocio-

Oscillo sull'asse inclinato
con lacci...  leggi...

Nell'albo d'oro:
E' l'ora
Taccia, in un angolo cheto, il tempo
e
allunghi, come ombre, i silenzi
di anni distanti da anni.

Gemma cristallina, il domani
catturi spazi vuoti
e
decise gocce d'emozioni.

Spezzi, la tua voce, i sigilli
di un dolceamaro ieri:
è...  leggi...

Mentre respira il cielo
Siamo orme
in avviliti sentieri,
grido spezzato
al centro di un'eco.

Vuoti regni
d'amore e prodigi
in spazi capovolti.

Siamo attesa
di sfumate vernici
su murate illusioni...

mentre respira il cielo....  leggi...

In mezzo ai tuoi sguardi
Sto in mezzo ai tuoi sguardi
-sciame di luce che oscura i miei-
in equilibrio imperfetto;
sono chiari rumori di vita
che feriscono l'alterno sentire
di un ispessito ingresso ai suoni.

Tesse una trama invisibile
l'attesa a domande senza...  leggi...

Impercettibili nebbie d'autunno
Emozioni sospese
a impercettibili nebbie d'autunno;
lieve le scioglie, il sole
in nuvole bianche e
in sussurri d'azzurro cielo...

e trasforma il crepuscolo
in aurora......  leggi...

Sapore d'ulivo
Carezze di vento
su fili grigio- argento,
perenne stagione
in un fermo- immagine
dai bordi di smeraldo,
mi vesto di vita e
d'un nuovo verde
incessante amore
dal sapore d'ulivo...  leggi...

Ascolta, la sera
Di nascosto, ascolta
la sera
l'eco ammutolita
del giorno

-tepori cinti da vetri-

Su lastra di latta
s'affaccia
la luce della notte...  leggi...

In cielo di sole caduto
Niente colori
in cielo di
sole caduto

-dammi le nuvole-

trattenuto respiro
in visioni
di
frammentate vicende

-pennelli volteggianti nel nulla-

immagini
non coese
strappano tela
a larghe trame
da tarlata cornice....  leggi...

Ninna- nanna
Drommi drommi e anninnia
fizu bellu 'e su coro
de anghelos su cantu
ti fettan cumpagnia.

Reposa e sonnos bellos
ti currant in sos ojos
chi durent tota notte
gai cras diventant giogos.

No as nudda 'e timire
si mama ti carignat
e si su male...  leggi...

Desideri
Desideri,
pensieri appena abbozzati.
Crisalidi secche
farfalle non nate.
Stimoli di fughe
avvolti d'inedia....  leggi...

Madre
Le nubi nascondono i ricordi,
gli sguardi non sono più gli stessi:
dimensione nuova per l'oggi che non esiste
e l'ieri...  leggi...

Lia
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Segmenti d'incrocio (07/05/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Madre (24/05/2007)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Sillabe d’Etran (19/02/2018)

Lia vi propone:
 Ninna- nanna (15/07/2007)
 Sapore d'ulivo (08/02/2009)
 Impercettibili nebbie d'autunno (12/02/2009)

La poesia più letta:
 
E mi farò sapore (23/07/2010, 13752 letture)

Lia ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi i 10 commenti di Lia


Leggi i racconti di Lia

Le raccolte di poesie di Lia


Autore del giorno
 il giorno 30/11/2012
 il giorno 24/11/2010
 il giorno 19/05/2010
 il giorno 29/12/2009
 il giorno 16/08/2009
 il giorno 10/10/2008
 il giorno 10/09/2008

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Lia? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Lia in rete:
Invia un messaggio privato a Lia.


Lia pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Lia


Le sue 728 poesie

Sillabe d’Etran

Riflessioni
Nel meno corpo che ha reso i passi
lo sguardo ha sillabe d’Etran
disfonici sassi negli spazi color di luna.
Alieno anche il respiro che dal racconto
l’assoluto svincola e trema
il labbro che solo succhia sapore d’ortica.
Ma di silenzi il Nulla non……leggi



Lia 19/02/2018 20:19| 70 38

Flou

Riflessioni
Flou d’un tempo d’Aprile
verdi le iridi di prato
vagando
fra alte luci e i "J’adore ça", cimase
a policromie di sì tra nuche e capelli
- dicotomie di fiati, alveoli e lapilli
che il dopocielo è bocca d’occaso -
Di sé e di me
ora che evanescenze……leggi


Lia 11/02/2018 21:09| 3| 185 116

Avvenuto futuro di istanti

Riflessioni
E’ pensiero che respira, prosodia
in flussi d’insapienza: una
a volte piccola per blandizie d’osmosi
- è arca d’inchiostro l’ordito semantico
per consonanze d’immanenza - E poi ancora
come samsarico rito, una ruota di catartico dire.

Nel più in……leggi


Lia 04/02/2018 21:08| 197 127

Pretese d’inverno

Introspezione
Avevano un difetto di pronuncia
gli occhi che mentivano nel riso: in tondo
ti ballavano i nasturzi e ai polsi perline insolenti.

La gola s’occludeva alle rose e l’Io s’interrompeva
in un lento clangore d’ombre:
che in alto, i voli, facciano……leggi


Lia 28/01/2018 21:21| 255 154|

Di edenici sogni

Sociale
Di edenico avevi i sogni
e promesse d’albe era la voce della Terra:
ma quale ampiezza ha il bisbigliare d’erba
se il cielo bianco i segni soffoca, e i venti.

E le costellazioni, poi, mute d’esegesi
a sopraffare refoli di fiati e ragioni di……leggi


Lia 26/01/2018 21:14| 4| 223 131

Cattleye e camelie

Donne
E mi raccontavi
nel tuo "fare cattleya"
del rosso dei ritrovamenti, dei tremiti l’impertinenza
del pulsare esclamativi, le tempie:

- ah, che colori, che suoni hanno nei brividi, i gesti! -
era sfondo il mio udito d’altre voglie.

Sì come al……leggi


Lia 14/01/2018 20:11| 248 164

Nugellae

Riflessioni
Smutano grovigli e bilicano
su conterie di segni e grafie conserte:
per questo non disami le tue nugellae
anche se "Nugas!" è l’afasico riflusso - prima che il senso-

Ma la varianza non contempla
ciò che il tuo nome spinge in epifanie di palmi
-……leggi


Lia 10/01/2018 21:18| 3| 189 118

Paristorias chi movent in raighìnas

Dialettali
De s’ Ottighentos sarda mente ses tue
ch’in Terra ‘e bisàjos dillittos as postu
e intiriòlos, ojos chi ant intregàdu
a lughe fundu ‘e fabulas e abìsmos
puttos istuvàdos, de anima, in pàtios
a cumpròu, in logos malos a bintràre.

Fadu e solèsa,……leggi



Lia 10/12/2017 22:53| 3| 252 153

Come un abbraccio ai palmi

E’ orfica ormai l’aspirazione
ché già la liturgia dell’ora s’attempa
sull’iperbolia del sogno:
chi ali non ha, non vola, si sa
ma solo indici a dare senso ai transiti
e di spalle dissolvenze ed ombre.

Però se fermo scorresse
dei fiati di……leggi


Lia 08/12/2017 20:42| 167 103

Frettolosa eternità

Famiglia
Inesorabili astri che tramutate sguardi e passi,
quali occhi ha la sua notte, ora
e nei bianchi spazi dell’arcano, sa
degli ulivi d’inverno, dei colli di terra d’ombra
le pietre dei visi nei lamenti inteneriti dal nome
adesso che sa dove stanno i……leggi


Lia 05/12/2017 21:29| 186 127

Isotopia, anche

Come su talamo pagàno
spigrendo, le mani, mormorano
grazia, misura e pienezza:
così perfetta è l’opera, densa in cadenza lieta
e il bianco, nuage di polveri, sfuggito sugli orli.

Riconosci un preludio, un’imminenza, l’isotopia
nella spumosità da……leggi

Lia 01/12/2017 21:21| 1| 196 135

Dove ti ho senso d’edera

Amicizia
E’ qui
dove ti ho senso d’edera
tra il pianto e il riso dei giorni sospesi,
altro nome d’azzurro in cieli ciechi.

Sei respiro che prosegue nei quasi occhi d’inverno
nel mormorio di lune assenti, le stesse mani
ad aprirmi, se il vuoto si fa porta,……leggi


Lia 26/11/2017 22:49| 1| 326 201|

Temperie, a dischiudersi

E se poi non fosse più
tempo che inventa intemperie
- in forme da sfrangere in luce -
sarebbe riverbero dove sperdersi sguardo:

dai tuoi vorrei snebbianti
così poco, di ieri, è mutato abbraccio di brume.

Smemorare pareti di nubi in adorno di……leggi


Lia 22/11/2017 21:03| 1| 279 176

Il senso inverso

Inesplicabile corrermi addosso di minuscole
- riposano, le maiuscole, imperturbabili
e i corsivi sillabano che ne inspiro i pretesti -

C’è poi quell’attimo d’inchiostro: in fila
vocali e consuoni a tingersi d’agorà
che quando è aperta all’ora,……leggi



Lia 26/10/2017 21:20| 2| 353 208

Respiri d’albeggio

C’erano occhi in quelle notti
a lato delle linee dei non sogni, bianco d’ombre
e di istanze da strepiti di camole, uniforme
cava eco e sedimento d’un controlume dei cieli.

E come crepita l’uscio del( mio) cuore, a ritroso
ora, su quel mentre che……leggi

Lia 21/10/2017 20:58| 3| 259 165

 
Precedenti 15 >>

728 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Acrostici
Out of a job o di piccoli Zeus
Senso di mezzo inverno
Amicizia
Dove ti ho senso d’edera
E' cosi che s'addensano i soli
Alchimia dei giorni vecchi
Nell'ancora adesso
Cromie di commutati azzurri
Interno doodle
Anamorfosi e senhal
Neumi
Chance o essere appena
Ad libitum
Bordi sorvolati
Mi è cresciuta una sera
A dispari di polvere (quasi nuvole)
Interminabile siamo
Semi di Babilonia
Immutabilità
Metempsicosi
Segmenti d'incrocio
Spazio, ad accogliere
Imbastiti abbracci
Stigma di meraviglia
Le promesse del poi
In maschere di scambio
E' limite di attimi
Potrei
E
Lampi di vita
Aleggia la tua notte
Lego argini
Inatteso
D'amicizia e d'attesa
Se nel tempo
Amitié
Lassù, il tuo canto
Amore
Ore paniche
Alla distesa
Visus
Duramen
Parquet
D'ipotesi (o pena de l'alma)
Cumulonembo
Curva attillata
Là dove una trama
Disarmato spirito
Il giorno dei nostri sguardi
Sì, era Marzo
Steli di risveglio
In questa notte di fine inverno
L'azzurro oltre la notte
Impercettibili nebbie d'autunno
Sapore d'ulivo
Tornarci, vorrei
Intermittente luce urlata
E ti domando
Legàme
D'amore e d'acqua fresca
Dai ricordi, un sorriso
Meteo- amore
Arcolaio d'amore
Solo per amore
Mani intrecciate
Vuoto d'essenza
Non è un addio
Sopite emozioni
Cuore tra scogli
Mani vuote
Incertezza
Incontaminato sentimento
Silenti voci
Riscontri
E allora
Dove
L'altalena dell'IO
I tuoi sorrisi
Nessuno senta
Come adolescenti
Batticuore
Stringimi
Arsura
Sento ora
Sentiero solitario
Armonie
Ho scoperto...
Grido
"Tibi, animae
Pazzo cuore
Lasciamo che...
Non cercarmi
Frammenti
Non volevo
Brevi
Senso iniziale
Svelte misure
Zoom
Mute sere d'estate
Nell'aria, silenzio
Monotona uniformità
In cima ai pensieri
Ascolta, la sera
Schegge di memoria
Tracce d'assenza
Dolci istanti
Non ascolto
Quantunque...
Astratta realtà
Stanze di memoria
Inibita
Estinto sapore
E la mente va
Spirito trapezista
Lotta tra Angeli
Sola
Pensieri e desideri
Desideri
Comicità
Sorriso
Sale la taglia
Vento ristoratore
Cronaca
Radici e metafore
Greggi di vele
Trigliceridi bio- diesel
Griffe e differenza
In uno, due
Impari disparità
Possa il sole
Dialettali
Paristorias chi movent in raighìnas
Rujadas de renta
It'est custu mesudie
Carignos de amistade in àndalas ruosas
De Jerico rosa nuscosa
Abbamuda, si cherzo
Làmpadas chi a disòra
E meledènde
Trèmidas de ora
Chesùra rie- rie
Solu a t'ischìre mia
Nois chi sighimus
In cantos leviànos
Muttos de rughes
Terra mia 'e frundas
Su risu 'e su tribìsulu
Rujas intragnas
Dudas e ispantu
Coros de fenu
A passu iscultu
De s'erva, unu filu appena
Frunzas de oras
No disizes
Pibiristas de paghe
Su poeta e sa tonca
Chelos, tesso
Ierru nou
E si podìa
E bolas
Narami, l'intendes
Disizos
Umbra de abboiu
In aivures de luna
Trìulas
Ricamos de oro
Sa idda mia
De sas rosas reina
Atunzu de chelos biaittos
Sas manos
Piagher mi diat
E paghe
Suta su chelu
In sa grutta
Nos salvet Deus
A Deus gratzias
Improntas de ratza
Su fadu tzegu
Campanas
Sos tempos sunt che pare
Tuncios
S'interighinada
Sonos de chiterra
Isperantzia
Paraulas chena pesu
Ninna- nanna
Raighinas
Rantziga vida
Donne
Cattleye e camelie
D'inarticolati cartigli o speech balloon
Muta espirazione o Cairina moschata
Se invece no, cosa?
Parola non presa o ergonomiche nuvole
Iustus facere
Come disgrafie
Clinamen e bas- bleus
Areata dissonanza
Residuo di strambotto
Intermedie
Infinizioni, tutt'al più
Forse per questo o impronte d'accanto
Sofismi da rifare
Very small inclusion (ancora adesso)
Zeta con le labbra
Quell'appena
Poca notte
Estati arcaiche
Semi sulla lingua
Involucri
Lune asciutte
Ombre accese
Plausibili sprazzi
Soliste
Trompe- l'oeil
Obliquo mistero
Petali, a lenire
Nella strada delle ore ignare
Con occhi d'aria
Domina
Malinconicamente
Ciò che temi, ottieni
Erotismo
Infinitudine e oltre
Pasto e grembo
Basculanti gusci a sapore
Mobile oscillare
Cognizione distesa
Aperto assoluto
Formicolii
Sfida supina
Prestito ed ingombro
E subito
Nel pomeriggio, un assolo
Un unico
Stesure e soffi
Giochi, a catarsi
Lunga s'annuncia la notte
E, nelle vene, Agosto
E mi farò sapore
A limiti di labbra
Si volta, la notte
Fragranze
[Le altre di argomento "Erotismo"]
Famiglia
Frettolosa eternità
Campitura di silenzi
Dicembre, a chiamare
Dolmen di legno
Impronunciato fiato
Finché memoria dica
Luce del vuoto che dorme
Porcellana d'Egle
Prima Ombra
Mai stato Ottobre
Niente di speciale
Balbetto, al vento
Alito d'aurora
Oggi, un anno
Muto, si eleva
Ho sentito gli angeli
Lacrime e ombre
Quel che eri, sei
Arcobaleni spenti
Inutile lotta
Almeno il sonno
Limitato immenso
Fantasia
Offella, ecco cosa
Tra un dire manicheo e stinti sentori di Maggio
Nell'insolvenza dei vuoti
Glifi
Macule di tramonti tra scirocco e galaverna
Dillo
Il loop delle lune
Cocolla, malgré moi
E una e una pure che piova
Non click o finitezza di dita
Tra etopea e i vagiti del coccodrillo
Vastità del poco
Dionea o curvature nastiche
Percezione ad arco
Collages australi
Lapsus
Lacerti
Tatto, comunque
Panvocalismo e fughe
Infinito convesso
Come se un vaso ciano, made in China
Questo è tutto, credo
A spanna, senza
Anagrammando, a chiosa
E comunque
Quinta stagione o palpebra d'ortica
Prossemica
Forse oppure no
Copyleft
Microsobbalzo
Tabù in quondam
Dunque e così sia
Altrimenti come
Copyright d'Agosto
E proprio adesso
Imenotteri (volitant formicae et cadunt)
Dilavarsi o alte sere
Da accendere, insisto
Estemporanea
Un se alto e rosso
Sottofondi
Lorgnette e dessous
Diramazioni
Sviluppi
Vocali leccornie
Imperfetto refrain
Digiuno frontale
Pretesa cosmica
Golosità oziose
Aromatica
Clip
Equivalenze
Alba in piedi
Umori, al chiuso
Sottotitoli in giallo
Rifugio d'ombra
Parole di granito
D'amore e di fiore
Ritornerò
Sogni, oggi
Sogni
Festività
Gioie che non si fanno
Sulla soglia dell'Impensabile
Sgomento d'Infinito
Invisibile
Fiabe
Astri e sassi
Ateil
Sognare si può
Giostra intorno al sole
La fiaba che or...
Fiaba stravolta
Haiku
Sard- Haiku
Benché Ottobre
Impressioni
A domani, o fino a
Prima era un azzurro
A ritmo di convolvoli
Abbracci impolverati
La lexis del dopo
Ab imis, cupole inquiete
Senza consenso
In assetto di inscape
Sans faire de bruit
Pseudo écfrasi
Tacita sosta
Sovrimpressione
Ruggine
Fuorinotte
Lettere sul fieno, a Giugno
A dirotto sospeso
Misure relative
Lunazione
Assiomatico, in omissis
Canto verde su intagli grigi
Volumi dimenticati- o quasi
Solo un modo, può darsi
In perfezione
Fuori campo all'insù
Borborigmo
Il dove
Contorni
Fenomeno
Spunti al risveglio
In sintonia di cambio
Come da fuori
Mobile ordito
E mi scompiglia, l'emozione
Nuovo sole sulla lingua
Ed è un continuo amarti
Oltre l'aria
In mezzo ai tuoi sguardi
Duplice incanto
Ed è già notte, ancora
Domani
In una notte di cielo senza stelle
D'un tempo in bianco e nero
Oniricamente
Incompiuto effetto
Sollievo
Notti lunari
Introspezione
Pretese d’inverno
Dopo la soglia
Di silenzio e sogni implosi
Percorrenze
Scompiglio e clic
Rituali
Visioni in replica
Pensieri senza contorno
Fiorlinda ha fianchi interrotti
Altro tempo di grilli
Oltre gli spazi
Svolazzi d'indugio
Avanzi d'arancione
Plurali
Accesso e rovescio
Sbavatura incolore
Inadeguata e di traverso
Cornice
Sulla scacchiera, petali gialli
Voci ed ombre
L'indugio
Il risveglio
Cartoline da Nuben
Atavico splendore
Non riesco
Tracce
L’autunno d’una nata d’estate
Senti
Morte
Giorni scontati
Sull'affaccio
Natura
Fiorile d'alberi diversi
Dalla soglia, eterni
E ogni volta che (resine e castoni)
Melodica cosmogonia
Terra imbrunita
Finestra di pietra sulla terra
Vita e sonno
Terra bagnata
Giochi lunari
Marzo
Attesa
Le mie stagioni
La natura e noi
Terra mia
Piove
Ribellione
Atri a riparo
Sine qua non
Foni
Maiuscola interrotta
Pensieri infetti
Angolatura
Sussurroni
Nebula
Riserva Shardana
Riflessioni
Sillabe d’Etran
Flou
Avvenuto futuro di istanti
Nugellae
Isometria e blank verse
Noi fatti suoni
Il quando
Deus, pluviam nobis tribue
Aisthesis, in effetti
Tangenza
Celate chiarità
Oltre ipotesi
Soffio d'interazioni
Lepidotteri d'inverno
Epoché
Quiete e pienezza
Giorni d'extra moenia
Marginalia
Rapsodico
Tempo assecondato e certezza
Monade
Conosco il cielo e le vesti
Entr'acte concesso
Non si tostano a lungo i semi di sesamo
Vento d'anabasi e granelli
Fili di rimozione
Ormai è sonno
Epifania di un varco
Macadam e topoi di fiati
Incavi del fu
Pars minima
Nell'ancòra che non sverni
Presagi d'apeiron
I giorni del qui
Il vano del concreto
Spazi del come
Teurgo e microcosmo
Occhi di Giugno
Quasi un forfait
Alia e malsàma
L'air du temps e cucù
Il quando delle fragole (o dei sensi arresi)
Fallout da evento disperso
Fiamme di freddo
Tunicato, en dehors
Presente di ieri (o la ragione dei vestiti)
Per un semmai da melting pot
Flatus
Muffe in discesa o tassonomie d'affetto
Stasi e guazze
Zeugma in sottoverso
Dune di za'atar
Gli umori dentro
Un come se
Asterischi
Registri fuori campo
Chiarore primo
Caselle orali
Assaggi d'oltranza
Imperturbabili
Crune
Futuro anteriore o dediche alte
Epifania a scomparsa
Nell'accadere del chissà
Rosso pendolare
Dreams road
Per quello che ancora
Random d'altro e solo
Insaziata ratio
Svolare
Come esergo
Se tutto questo è
A continuarmi
Architetture ambidestre
Cos'altro
Sillaba scoperta
In flagranza di orli
Modo incline
Singolarità
Passepartout era un soriano
Già il finisce
E dunque
Di tendenza
Oltre un profilo storto
"Omnia vanitas"
Intransitiva
Bozzoli
Apposte, al limite
Senso a soggetto
Quando il finito
Possibile verticale
Sfiatamento, in qualche modo
Bottoni di carta
Minuscole
Suoni d'appigli
Decifrare
Da capo
Squarcio di spleen
Adunanza e d'altronde
E' questo e adesso
Sparsamente
Al nuovo aperto
Di fatto, l'amigdala
Il senso dei rovi
Indecifrati emisferi
Sparito imminente
Eclisse di contorni
Controsole sui nei
Lobi bisestili
Stipiti e coaguli
Gioco segreto
Mezzeria del tempo
Amnesie di inclemenza
Affres de contrepartie
Identikit
Ritmi crucciati
Tempo di vetro
Il lontano
Verso pagàno
Fruscii sottratti
In contrappunto
Indolenzito intento
Inconsce emittenze
Eventi in prestito
Nesso inoltrato
Senza fretta
Inesauste partiture
Profilo arato
Labirinto
Chance
D'istinto
Come lanterna
Esatta ma sotto
Incongruenza
Ortiche d'aria
Quiete a salve
Asimmetrie
In prossimità
Sapori, per voce
Traslato crocevia
Agamico bisogno
In definizione
Altro immediato
Struttura e residuo
Strofe e tratti
Dire slogato
Un poi in disavanzo
Horror vacui
Sub- limine
L'inoltre, a dispetto
In alto, a sinistra
Se il d'ora in poi
Sensi e raccordi
In attesa, il domani
Profili d'albatri verdi
Il pieno del già
Fior di maggio ad epigono
Bivi oscuri
E non poca
Stamani era inverno
Performance
Nucleo
Questione non è
Opus incertum
Scenari, a piani
Effetto paradosso
Nel caos, si sperde
Nuove liturgie
Azzimi presagi
Fibra, a ritorcere
Angoli di broncio
Sfumature di diaspro
Giorni fuori
Pagine d'altro
Umile ribelle
Furtivo, un vocìo
Fino ai margini
L'altrimenti
Promesse d'erba
Mi appartiene, quest'ora
Fibre d'anima
Notti di parole
Sillabe senza chiave
Furono i versi, nomadi
Il tempo dei forse
Singletudine
Occhi nuovi
Come un dipinto di Kandinsky
Un'ora
Sogno d'alba
Le tue ali
S'annida un pensiero
Mentre respira il cielo
Nuovi disegni
Confine
Chi vende parole?
Nell'anima e nel cuore
Il senso del vento sull'acqua
Vorrei, ancora
Nel paese del domani
C'è tempo per un sorriso
Se intoni di versi un canto
E se, alla notte
Non ho
Talismano interiore
Complementare percezione all'oggi
Selciati di vita
Taci, anima mia
Teoremi
Di ciò che hai
Le strade del mio tempo
Uguali e opposte
Cancelli del tempo
Più in alto della cima
Poeta è...
Dalla tempesta al porto
Verrà il tempo
Inconsapevole armonia
Potessi
Temo la notte
In cielo di sole caduto
Sa note
Anno nuovo
Riflessioni
Similitudes
Morbo
Che dire
Pena
Madre
Satira
Siconi e sicofanti
L'uccello di Giunone
La Signora
Finché dura
Lifting o no lifting?
A proposito di vendemmia
Rima
Sociale
Di edenici sogni
Disarmonie
Indifeso senso
Sandali, noi
Prossimità
Se il tempo è schiuma
Capillari bianchi
Umori storti
I confini del credo
Senza Aprile
Empatia di pietra
Mia terra indomita
Contraddizioni
Ho sentito cantare
Per ricordare...
Indifferenza
Dito puntato
Spiritualità
Di tutti che siamo qui
Ricontarmi
Baleni d'immenso
Eufonia
Credo disperso
Al suono dell'anima
Come posso, io
Luce e buio
Invocazione
Pastor bonus
Non piangere, Maria
Vi sia dolce...
Preghiera
Maria
Non ancora
Ho fame, ho sete
Ieri e oggi
Uomini
Negli angoli del vero
L'intoccabile tuo
Ad indugiarti mare
Senza preamboli
Monocorde in subordine
Istanza
E' l'ora
Vacanze
Alluci d'erba
Moi vivante
Pensieri controvento



Lia
 I suoi 9 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Sì, lo rifarei (19/12/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Lividi e grammelot (23/09/2015)

Una proposta:
 
L'afa (19/10/2014)

Il racconto più letto:
 
Black- out e canapè (15/12/2014, 3794 letture)


 Le poesie di Lia



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it