3676 visitatori in 24 ore
 191 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



La sua poesia preferita:
Segmenti d'incrocio
Il tuo stare trasversale
sui miei strati,
parallelo al mio equilibrio,
è propagarsi di umori
a onde sinuose e distese
richiamo a spazi
di omessi e mutati impulsi.

-Espressivi segmenti d'incrocio-

Oscillo sull'asse inclinato
con lacci...  leggi...

Nell'albo d'oro:
E' l'ora
Taccia, in un angolo cheto, il tempo
e
allunghi, come ombre, i silenzi
di anni distanti da anni.

Gemma cristallina, il domani
catturi spazi vuoti
e
decise gocce d'emozioni.

Spezzi, la tua voce, i sigilli
di un dolceamaro ieri:
è...  leggi...

Mentre respira il cielo
Siamo orme
in avviliti sentieri,
grido spezzato
al centro di un'eco.

Vuoti regni
d'amore e prodigi
in spazi capovolti.

Siamo attesa
di sfumate vernici
su murate illusioni...

mentre respira il cielo....  leggi...

In mezzo ai tuoi sguardi
Sto in mezzo ai tuoi sguardi
-sciame di luce che oscura i miei-
in equilibrio imperfetto;
sono chiari rumori di vita
che feriscono l'alterno sentire
di un ispessito ingresso ai suoni.

Tesse una trama invisibile
l'attesa a domande senza...  leggi...

Impercettibili nebbie d'autunno
Emozioni sospese
a impercettibili nebbie d'autunno;
lieve le scioglie, il sole
in nuvole bianche e
in sussurri d'azzurro cielo...

e trasforma il crepuscolo
in aurora......  leggi...

Sapore d'ulivo
Carezze di vento
su fili grigio- argento,
perenne stagione
in un fermo- immagine
dai bordi di smeraldo,
mi vesto di vita e
d'un nuovo verde
incessante amore
dal sapore d'ulivo...  leggi...

Ascolta, la sera
Di nascosto, ascolta
la sera
l'eco ammutolita
del giorno

-tepori cinti da vetri-

Su lastra di latta
s'affaccia
la luce della notte...  leggi...

In cielo di sole caduto
Niente colori
in cielo di
sole caduto

-dammi le nuvole-

trattenuto respiro
in visioni
di
frammentate vicende

-pennelli volteggianti nel nulla-

immagini
non coese
strappano tela
a larghe trame
da tarlata cornice....  leggi...

Ninna- nanna
Drommi drommi e anninnia
fizu bellu 'e su coro
de anghelos su cantu
ti fettan cumpagnia.

Reposa e sonnos bellos
ti currant in sos ojos
chi durent tota notte
gai cras diventant giogos.

No as nudda 'e timire
si mama ti carignat
e si su male...  leggi...

Desideri
Desideri,
pensieri appena abbozzati.
Crisalidi secche
farfalle non nate.
Stimoli di fughe
avvolti d'inedia....  leggi...

Madre
Le nubi nascondono i ricordi,
gli sguardi non sono più gli stessi:
dimensione nuova per l'oggi che non esiste
e l'ieri...  leggi...

Lia
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Segmenti d'incrocio (07/05/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Madre (24/05/2007)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Umori d’antan e aporie d’inverni (13/09/2018)

Lia vi propone:
 Ninna- nanna (15/07/2007)
 Sapore d'ulivo (08/02/2009)
 Impercettibili nebbie d'autunno (12/02/2009)

La poesia più letta:
 
E mi farò sapore (23/07/2010, 14511 letture)

Lia ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi i 10 commenti di Lia


Leggi i racconti di Lia

Le raccolte di poesie di Lia


Autore del giorno
 il giorno 30/11/2012
 il giorno 24/11/2010
 il giorno 19/05/2010
 il giorno 29/12/2009
 il giorno 16/08/2009
 il giorno 10/10/2008
 il giorno 10/09/2008

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Lia? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Lia in rete:
Invia un messaggio privato a Lia.


Lia pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Anime oneste

La narrativa della Deledda si basa su forti vicende d'amore, di dolore e di morte sulle quali aleggia il senso del (leggi...)
€ 0,99


Lia

Sillabe d’Etran

Riflessioni
Nel meno corpo che ha reso i passi
lo sguardo ha sillabe d’Etran
disfonici sassi negli spazi color di luna.
Alieno anche il respiro che dal racconto
l’assoluto svincola e trema
il labbro che solo succhia sapore d’ortica.
Ma di silenzi il Nulla non si veste
se dalle finestre orme d’ali nelle nuvole
e un tempo di verde è il follow- up che s’attende.
Non s’interrompa, dunque, d’inaudibili voci la voce
qui, che dell’altrove luogo non è, né l’ora.


Lia 19/02/2018 20:19| 2| 457 287

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Per la ricerca sulla SLA»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«La SLA una terribile malattia che con il tempo spegne non solo i movimenti del corpo ma anche la voce. Non si riesce a parlare con facilità...non si può nemmeno mangiare e solo le labbra riescono a malapena a gustare qualcosa. Resta lo sguardo che può comunicare sfruttando solamente il movimento degli occhi. Grazie all’Etran gli occhi possono indicare lettere o immagini e così risulta più semplice esprimere ciò che con la voce non è più possibile fare... Come scrive l’autrice ‘’ di silenzi il nulla non si veste ...’‘...queste persone vanno aiutate nell’apprendimento di questa tecnica; non si possono lasciare sole ed è giusto offrire loro un’opportunità per sperare. Versi che mi hanno colpito per l’originalità.»
Giacomo Scimonelli (20/02/2018) Modifica questo commento

«Carissima amica Lia, potrei anch’io mettere in bacheca un "magnifica, incredibile, bellissima, magistrale" e altro, ma direi una bugia e oramai ti ho dimostrato che so solo dire chiaramente quello che penso. Ma non voglio assolutamente dire brutture della tua poesia, che potrà essere magnifica, incredibile, bellissima, magistrale e altro, ma per uno che la capisce, io però sono evidentemente uno che capisce solo la metà di uno che non capisce niente (almeno in poesia), e questo ti deve bastare. Sento che nella lirica forse c’è qualcosa. Oppure ...penso che talvolta e a tratti tu possa prenderci in giro. Ma tu, ti conosco, non te ne avrai certo a male, e penserai onestamente (come sempre fai) che forse Lorenzo non capisce nulla, oppure ...»
ex Lorenzo Crocetti (20/02/2018) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley encomiabile (Aldo Bilato)

smiley cià *** (Aldo Bilato)

smiley wow! (John Truecooks)

smiley Meravigliosa, molto sentita... (Marcella Usai)

smiley Immensa ... (Patrizia Ensoli)

smiley Acutezza descrittiva e pennellate ispirate. (numerouno)

smiley Spero tanto che la ricerca non si fermi (Giacomo Scimonelli)

smiley e che tutti possano avere la possibilità di (Giacomo Scimonelli)

smiley esprimere le proprie emozioni... (Giacomo Scimonelli)

smiley Sempre da leggerti... (Rita Stanzione)


Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Riflessioni
Liquida dolenza
Spazi per le andrene
Stimmung e poiéin
Fusaggine
Brullità
Sedimentare di frustoli
M’inverno
La tua mano al foglio
Rossa tempia di Febbraio
Sillabe d’Etran
Flou
Avvenuto futuro di istanti
Nugellae
Isometria e blank verse
Noi fatti suoni
Il quando
Deus, pluviam nobis tribue
Aisthesis, in effetti
Tangenza
Celate chiarità
Oltre ipotesi
Soffio d'interazioni
Lepidotteri d'inverno
Epoché
Quiete e pienezza
Giorni d'extra moenia
Marginalia
Rapsodico
Tempo assecondato e certezza
Monade
Conosco il cielo e le vesti
Entr'acte concesso
Non si tostano a lungo i semi di sesamo
Vento d'anabasi e granelli
Fili di rimozione
Ormai è sonno
Epifania di un varco
Macadam e topoi di fiati
Incavi del fu
Pars minima
Nell'ancòra che non sverni
Presagi d'apeiron
I giorni del qui
Il vano del concreto
Spazi del come
Teurgo e microcosmo
Occhi di Giugno
Quasi un forfait
Alia e malsàma
L'air du temps e cucù
Il quando delle fragole (o dei sensi arresi)
Fallout da evento disperso
Fiamme di freddo
Tunicato, en dehors
Presente di ieri (o la ragione dei vestiti)
Per un semmai da melting pot
Flatus
Muffe in discesa o tassonomie d'affetto
Stasi e guazze
Zeugma in sottoverso
Dune di za'atar
Gli umori dentro
Un come se
Asterischi
Registri fuori campo
Chiarore primo
Caselle orali
Assaggi d'oltranza
Imperturbabili
Crune
Futuro anteriore o dediche alte
Epifania a scomparsa
Nell'accadere del chissà
Rosso pendolare
Dreams road
Per quello che ancora
Random d'altro e solo
Insaziata ratio
Svolare
Come esergo
Se tutto questo è
A continuarmi
Architetture ambidestre
Cos'altro
Sillaba scoperta
In flagranza di orli
Modo incline
Singolarità
Passepartout era un soriano
Già il finisce
E dunque
Di tendenza
Oltre un profilo storto
"Omnia vanitas"
Intransitiva
Bozzoli
Apposte, al limite
Senso a soggetto
Quando il finito
Possibile verticale
Sfiatamento, in qualche modo
Bottoni di carta
Minuscole
Suoni d'appigli
Decifrare
Da capo
Squarcio di spleen
Adunanza e d'altronde
E' questo e adesso
Sparsamente
Al nuovo aperto
Di fatto, l'amigdala
Il senso dei rovi
Indecifrati emisferi
Sparito imminente
Eclisse di contorni
Controsole sui nei
Lobi bisestili
Stipiti e coaguli
Gioco segreto
Mezzeria del tempo
Amnesie di inclemenza
Affres de contrepartie
Identikit
Ritmi crucciati
Tempo di vetro
Il lontano
Verso pagàno
Fruscii sottratti
In contrappunto
Indolenzito intento
Inconsce emittenze
Eventi in prestito
Nesso inoltrato
Senza fretta
Inesauste partiture
Profilo arato
Labirinto
Chance
D'istinto
Come lanterna
Esatta ma sotto
Incongruenza
Ortiche d'aria
Quiete a salve
Asimmetrie
In prossimità
Sapori, per voce
Traslato crocevia
Agamico bisogno
In definizione
Altro immediato
Struttura e residuo
Strofe e tratti
Dire slogato
Un poi in disavanzo
Horror vacui
Sub- limine
L'inoltre, a dispetto
In alto, a sinistra
Se il d'ora in poi
Sensi e raccordi
In attesa, il domani
Profili d'albatri verdi
Il pieno del già
Fior di maggio ad epigono
Bivi oscuri
E non poca
Stamani era inverno
Performance
Nucleo
Questione non è
Opus incertum
Scenari, a piani
Effetto paradosso
Nel caos, si sperde
Nuove liturgie
Azzimi presagi
Fibra, a ritorcere
Angoli di broncio
Sfumature di diaspro
Giorni fuori
Pagine d'altro
Umile ribelle
Furtivo, un vocìo
Fino ai margini
L'altrimenti
Promesse d'erba
Mi appartiene, quest'ora
Fibre d'anima
Notti di parole
Sillabe senza chiave
Furono i versi, nomadi
Il tempo dei forse
Singletudine
Occhi nuovi
Come un dipinto di Kandinsky
Un'ora
Sogno d'alba
Le tue ali
S'annida un pensiero
Mentre respira il cielo
Nuovi disegni
Confine
Chi vende parole?
Nell'anima e nel cuore
Il senso del vento sull'acqua
Vorrei, ancora
Nel paese del domani
C'è tempo per un sorriso
Se intoni di versi un canto
E se, alla notte
Non ho
Talismano interiore
Complementare percezione all'oggi
Selciati di vita
Taci, anima mia
Teoremi
Di ciò che hai
Le strade del mio tempo
Uguali e opposte
Cancelli del tempo
Più in alto della cima
Poeta è...
Dalla tempesta al porto
Verrà il tempo
Inconsapevole armonia
Potessi
Temo la notte
In cielo di sole caduto
Sa note
Anno nuovo
Riflessioni
Similitudes
Morbo
Che dire
Pena
Madre

Tutte le poesie



Lia
 I suoi 9 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Sì, lo rifarei (19/12/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Lividi e grammelot (23/09/2015)

Una proposta:
 
L'afa (19/10/2014)

Il racconto più letto:
 
Black- out e canapè (15/12/2014, 4073 letture)


 Le poesie di Lia



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it